Progetto "Musica maestro"

Data:

lunedì, 10 febbraio 2020

Argomenti
Notizia
images.jpg

Con un susseguirsi di caleidoscopiche emozioni, si è concluso nella nostra classe giovedì 30 gennaio 2020 il progetto “ Musica Maestro”. Ideato dai Proff. Desantis Giuseppe e Di Stefano Giuseppe (docenti di strumento nelle classi a indirizzo musicale della Scuola Secondaria di questo Istituto) in collaborazione con gli altri Professori di strumento Ines Hrelja e Enrico Negro , il progetto ha coinvolto le classi quinte delle Scuole Primarie di Borgone, S. Antonino, Vaie e Villar F. Nella nostra classe ha curato il laboratorio il Prof. Desantis coadiuvato dall’ins. Cristina Ceravolo.  Abbiamo esplorato il mondo della musica in modo “diverso” dal solito e, pur essendoci immersi nella storia della musica  in un percorso temporale  che andava dai tempi più antichi ai nostri giorni passando attraverso la storia del suono, questo “viaggio nel tempo” è stato davvero piacevole e interessante. - Io ricorderò benissimo cosa siano i “neumi”- afferma Aurora – sia per la stranezza del vocabolo che per la chiarezza con cui mi è stato spiegato il tutto! –Tutti siamo stati coinvolti, tutti abbiamo avuto una parte importante nella realizzazione di questo laboratorio. Ci porteremo sempre dietro il ricordo del saggio di Natale dell’indirizzo musicale di questo Istituto al quale abbiamo partecipato come coro per l’esecuzione di alcune canzoni. E come dimenticare la visita che ci hanno fatto a gennaio tutti i Professori dell’indirizzo musicale che, accompagnati dai loro amati strumenti, hanno raccontato la loro passione per la musica… In parecchi alunni è maturato pian piano il desiderio di poter approfondire la conoscenza di qualche strumento musicale in particolare e tre di noi hanno affrontato le selezioni per accedere all’indirizzo musicale. – Speriamo bene! – intervengono Carola e Ginevra – perché finora abbiamo ricevuto solo una lettera per l’ammissione allo strumento “cornamusa”!  Ma il lavoro più incredibile è stato proprio quello conclusivo perché Alessandro, Serena, Emanuel, Greta, Carola, Davide, Ginevra, Tommaso, Nicolas, Andrea e Aurora si sono scoperti dei “piccoli” compositori e da singole composizioni scritte da loro hanno visto nascere un’unica grande melodia che ha consolidato ulteriormente l’affetto che lega questa classe già proiettata in avventure future!

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie